Ricerca dell'immobile

News Agenzia Summer

sqlfile://applicazione/files/file?nome=Schedario/223/4841/immagine-252a46b96c77df7bff63276d7544afbf.jpg

L'ESTATE E' FINITA

L' AGENZIA SUMMER comunica che il giorno 23 Settembre è prevista la chiusura ufficiale della stagione estiva 2017.

Un ringraziamento speciale va ai nostri ospiti che anche quest'anno ci hanno deliziato della loro presenza!

AL PROSSIMO ANNO.

 

 

sqlfile://applicazione/files/file?nome=Schedario/223/4822/immagine-4572723b78fe2d063f093535d14c3231.jpg

TURISMO ACCESSIBILE - VACANZA PER TUTTI

Non solo un accesso facilitato a spiaggia, mare e aree giochi, ma un vero e proprio programma di accoglienza che incontra le esigenze dei turisti diversamente abili e delle loro famiglie attraverso servizi di assistenza professionale. Il direttore dell’Ulss4 Bramezza: "Si tratta di una vera e propria innovazione culturale volta ad agevolare la vacanza ai portatori di disabilità"

È stato Antonio Fantin – atleta paralimpico bibionese, membro della nazionale italiana di nuoto – a tagliare il nastro per l’inaugurazione, giovedì 3 agosto, del primo tratto di spiaggia inclusivo di via Regolo a Bibione. Non solo un accesso facilitato alla spiaggia e al mare, ma anche giochi inclusivi, assistenza specializzata e un importante servizio di interpretariato per sordomuti, fanno di Bibione uno dei litorali più inclusivi d’Italia.

Un progetto importante e all’avanguardia quello dell’Ulss4, in collaborazione con il Comune di San Michele al Tagliamento e Bibione Spiaggia Srl, inserito in un programma regionale per la creazione di spiagge prive di barriere architettoniche, che mira a coinvolgere l’intera costa veneta.

Innovativi i servizi presentati dal presidente di Bibione Spiaggia Srl, Davide Bellassai. Nel tratto di arenile di via Regolo infatti, si possono trovare parcheggi riservati e gratuiti, camminamenti supplementari, carrozzine per entrare in acqua e sollevatori. Non mancano poi i servizi igenici dotati di campanello, un’area giochi inclusiva e un servizio di transfer per le gite al faro, attivo nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 12.

Giochi inclusivi e video con linguaggi dei segni per bambini diversamente abili.

Sulla spiaggia di Bibione è anche presente un’area attrezzata con giochi idonei ad accogliere bambini diversamente abili.

L’area si trova in via Regolo dove sono già presenti ombrelloni dotati di camminamento supplementare, carrozzine per entrare in mare, un sollevatore, parcheggi gratuiti a confine con l’arenile.

Tutti i giorni, dalle 16.00 alle 18.00 e il sabato e la domenica anche dalle 10.00 alle 12.00, su richiesta è disponibile un servizio di assistenza fornito da educatori e operatori socio-sanitari, per soddisfare bisogni personali o di sollievo alle rispettive famiglie (per maggiori informazioni contattare la Bibione Spiaggia Srl allo 0431.439671 o inviare una mail a info@bibionespiaggia.com).

Presso l’ufficio spiaggia è poi disponibile un servizio di video interpretariato in lingua dei segni.

sqlfile://applicazione/files/file?nome=Schedario/223/4803/immagine-7c37f0d59bb1549eb133c5f8c9c31a0c.jpg

Bibione, dal 2018 sarà spiaggia completamente smoke free

Dopo un primo divieto sul bagnasciuga, la località balneare veneta è pronta a chiedere ai propri ospiti di evitare il fumo su tutta la spiaggia. Il vicesindaco Gianni Carrer: “Nessun intento persecutorio, ma solo il diritto alla salute per tutti; in questi anni, nemmeno una sanzione”. Anche il Codacons ribadisce che il fumo passivo sotto l’ombrellone è tutt’altro che trascurabile. Per chi non vorrà rinunciare alla sigaretta ci saranno aree riservate.

Bibione, tra le prime destinazioni turistiche in Italia per numero di presenze, è pronta a diventare la prima spiaggia d’Italia completamente libera dal fumo: lungo tutti gli otto chilometri di costa e per tutta la sua larghezza.

Il progetto si chiama Respira il Mare e la sua fase sperimentale è iniziata già nel 2011 per poi partire ufficialmente tre anni dopo con il divieto di fumo dalla prima fila di ombrelloni e fino alla riva del mare.
Ora, dopo un congruo periodo di valutazione di eventuali criticità organizzative – perché sui benefici per persone e ambiente non vi sono mai stati dubbi – l’amministrazione comunale in accordo con gli operatori turistici è pronta a fare il salto definitivo, ovvero: chiedere ai propri ospiti di non fumare più in spiaggia.

“Sin dall’esordio, Respira il Mare non ha voluto essere un’iniziativa contro i fumatori – spiega il vicesindaco della località balneare e promotore dell’iniziativa, Gianni Carrer – quanto piuttosto un diritto alla salute per tutti. La nostra proposta ha incontrato da subito l’interesse del Ministero della Salute che ha voluto conoscerne i dettagli per proporla come modello da applicare. Così, tante spiagge hanno deciso di seguirci e noi siamo stati assolutamente felici di essere imitati”.

Importante anche il sostegno e l’attenzione ottenuti da OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), il Ministero della Salute, Regione Veneto, Asl 10 e l’Istituto Nazionale Tumori. Proprio uno studio di quest’ultimo (condotto nel 2015 da un gruppo di lavoro guidato dal dott. Roberto Boffi) ha evidenziato che il fumo passivo esiste anche in spiaggia ed è tutt’altro che trascurabile: a circa 10 metri di distanza e con una velocità media del vento di 2,7 m/sec, si generano picchi molto elevati di inquinamento (250 microgrammi/mc), che si verificano contemporaneamente alla percezione olfattiva. Pur durando solo pochi secondi, questi picchi sono di uno o due ordini di grandezza superiori non solo a livello basale della spiaggia, ma anche a quello generato dal traffico alla rotonda di ingresso della località, una zona a elevato traffico veicolare. Il valore medio di Black Carbon (indicatore della presenza di idrocarburi policiclici aromatici, molti dei quali tossici e cancerogeni), dall’inizio alla fine delle fumate è stato di 7,4 microgrammi/mc contro il 2,1 alla rotonda succitata e 1,8 del basale della spiaggia.

Danni per la salute delle persone, ma anche dell’ambiente sia per i mozziconi lasciati sulla sabbia sia per quelli che finiscono in acqua. Recentemente, anche il Codacons - coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori – si è detto preoccupato degli effetti del fumo in riva al mare e indicato la spiaggia veneta come modello da seguire.

Da Bibione nessun timore di particolari ritrosie da parte dei fumatori. “É un finto problema, tanto che già nella fase sperimentale – conclude il Sindaco della località, Pasqualino Codognotto – abbiamo avuto la massima collaborazione di tutti, tabagisti e non, e ad oggi non è stata fatta nemmeno una multa. Preferiamo parlare di diritto alla salute piuttosto che di divieto di fumo”.

Chi desidera accendersi una sigaretta lo potrà naturalmente fare in zone dedicate che saranno individuate dall’amministrazione comunale insieme agli operatori turistici.

Risultati immagini per DIVIETO DI FUMO

sqlfile://applicazione/files/file?nome=Schedario/223/4823/immagine-39bc1bdc4ceb6b270174f2d4c3fa2f46.jpg

SICUREZZA E SALUTE - NUMERI UTILI

  • Polizia Locale – Uffici presso la Delegazione Comunale Via Maja 84 – Tel. 0431 444800 Fax 0431.444810. Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle ore 15.00 alle 23.00.
  • Stazione Carabinieri di Bibione – Via Maja 20 – Tel.0431 438888 oppure 112 Fax 0431.438091.
  • Guardia di Finanza – la sede si trova in Via della Laguna – Tel.0431 439799 Vigili del Fuoco – Numero d’emergenza 115
  • Capitaneria di Porto – la sede si trova in Viale dei Ginepri – Tel. Sede di Caorle Tel.0421 210290. In caso di Emergenza in mare basterà comporre il Numero d’Emergenza 1530, vi risponderà la sede della Capitaneria di Porto a voi più vicina. Si tratta di un servizio attivato dalla GUARDIA COSTIERA con lo scopo di garantire interventi tempestivi in caso di emergenza. Per maggiori informazioni visitate il sito internet www.guardiacostiera.it.
  • SALUTE Emergenza sanitaria Tel.118 Pronto Soccorso – Via Maja – Tel.0431 439803
  • Guardia Medica – Via Maja – Tel.0431 43151 Ambulatorio Bibione Pineda – Viale Ginepri – Tel.0431 438248
  • Unità operativa di nefrologia e Dialisi – Via Maja – Tel.0431 437135

I Medici:

  • Dott. Mundo – Viale Perseo, n. 84 – Tel.320 4020301
  • Dott. Pretto – Via dei Gemelli, n. 78 – Tel.0431 438454
  • Dott. Serodine – Via dello Zodiaco, n. 46 – Tel.0431 4386500
  • Dott. Valentinuzzi Carlo Alberto – Via Orsa Maggiore, 4 – Tel.340 5469345

Dentisti:

  • Dott. Balich – Piazza Fontana, n. 1 – Tel.0431 430451
  • Dott. Salvalaggio – Via Orsa Maggiore – Tel.0431 438838

Ottici:

  • Ottico Castellani – Corso Europa, n. 4 – Tel.0431 438473
  • Micidiale – Via Costellazioni, n.64 – Tel.0431 438453

Ginecologi:

  • Dott. Valentinuzzi Carlo Alberto – Via Orsa Maggiore, 4 – Tel.340 5469345

Farmacie:

  • Farmacie Comelli – Viale dei Ginepri, n. 90 – Tel.0431 43464
  • De Prato – Viale Aurora, n. 43 – Tel.0431 43403 De Prato – Via Lira, n. 137 – Tel.0431 438139
  • Giacomini – Via Italia, n. 1 – Tel.0431 43665
  • Vizzon – Via Conciliazione, n. 49 – Tel. 0431 43466
  • Parafarmacia Naturalba – Viale Aurora, n.145 – Tel.0431 439049
  • Erboristeria Verdirimedi – Via Pleione, n.26 – Tel.0431 437676

Veterinari:

  • Veterinari Dott.ssa Stefanon Ambulatorio Veterinario “Bibionese” – Viale Aurora, n.63 – Tel.340 3659808
  • Dott. Urizzi – Via Bazzana, n. 9 San Michele al Tagliamento – Tel.0431 511644
  • Dott. Bidin – Viale Europa, n. 6 Lignano Sabbiadoro – Tel.0431 70229

sqlfile://applicazione/files/file?nome=Schedario/223/4755/immagine-4d052d549c2153e7f3e575764992b3db.jpg

Abbronzatura sicura per i bambini, c’è il dermatologo sulla spiaggia

A Bibione – da sempre meta internazionale delle famiglie - il medico è a disposizione dei turisti per informare sulla protezione solare dei piccoli (ma anche degli adulti) e prestare cure in caso di eritemi o scottature. Un servizio offerto con l’obiettivo di garantire la massima tranquillità ai bagnanti che possono contare anche su sette ambulatori situati lungo la spiaggia e attrezzati per le emergenze. Ci sono anche il pediatra per i bimbi e l’ambulanza veterinaria.

Soprattutto per chi viaggia con i bambini, la salute e la sicurezza sono condizioni essenziali in vacanza. Un aspetto particolarmente caro anche a Bibione, località scelta da milioni di famiglie provenienti da tutta Europa, che per garantire la massima tranquillità ai propri turisti offre importanti servizi sanitari durante tutta la stagione.

Ad esempio, si può contare sulla consulenza di un dermatologo, a disposizione gratuitamente ogni mercoledì nei mesi di luglio e agosto. Chi desidera ricevere consigli sulla protezione della delicata pelle dei bambini o informazioni sull’esposizione al sole in base al fototipo e all'età, potrà trovare lo specialista in uno dei sette ambulatori di primo soccorso presenti sulla spiaggia di Bibione. Il dottore è disponibile anche per i bagnanti – anche di lingua straniera – che necessitano di cure in caso di eritemi o scottature.

Si tratta di un servizio molto apprezzato dalle mamme, che hanno la certezza di scegliere il meglio per i propri figli, e che possono contare sulla competenza di uno specialista e trascorrere le vacanze in totale tranquillità.
Ed è proprio la serenità dei turisti l’obiettivo di Bibione, impegnata per mantenere sempre ai massimi livelli di efficienza il sistema di primo soccorso in spiaggia con ambulatori attivi da maggio a settembre, attrezzati per le emergenze con defibrillatori e personale infermieristico affiancato da traduttori tedeschi. È disponibile anche un pediatra, per le esigenze specifiche dei più piccoli.

Eccellenza a tutto tondo per la rete di servizi sanitari offerti. Infatti, Bibione dispone di una moto-ambulanza, che permette di velocizzare i tempi di intervento nel caso di traffico eccessivo o di zone anguste. Oltre a ciò, i turisti possono contare sulla app “Vacanze in Salute” e con il contact center, servizi offerti rigorosamente in multilingua.

Salute e tranquillità a Bibione anche per gli amici a quattro zampe, grazie alla presenza dell’ambulanza veterinaria. Anche gli animali domestici, infatti, spesso soffrono di colpi di calore, pruriti dovuti al contatto con la sabbia, disidratazione e disagi che possono rovinare la vacanza.

sqlfile://applicazione/files/file?nome=Schedario/223/4731/immagine-c42731e0e9d75fc0fb0c605b244259ee.jpg

9 KM DI CICLABILE SUL MARE

A Bibione la vacanza è su due ruote: 9 KM DI CICLABILE SUL MARE 

Nove chilometri di pista ciclabile sul lungomare e percorsi tra le meraviglie dell’entroterra per godersi, pedalando, la propria permanenza nella località in provincia di Venezia e dimenticare lo stress da automobile.

La città balneare promuove il mezzo eco-friendly, offre accoglienza dedicata e noleggi a condizioni speciali per i propri ospiti. Per chi vuole lasciare la macchina a casa, il servizio di transfer collega la destinazione alle vicine stazioni e agli aeroporti.

Risultati immagini per BICICLETTA BIBIONE

A Bibione, seconda spiaggia d’Italia a pochi passi da Venezia, la bicicletta è sempre di più il mezzo di trasporto per eccellenza, una soluzione che fa bene alla salute, all’ambiente e – perché no – anche al portafoglio. Infatti, per staccare veramente la spina durante le vacanze al mare, il primo passo è dimenticare l’auto e il traffico cittadino, tra le principali fonti di stress quotidiane, e abbandonarsi al ritmo lento delle due ruote, uno dei modi migliori per mantenersi in forma, godendosi i molti e variegati percorsi naturalistici e cittadini.

 

 

 

sqlfile://applicazione/files/file?nome=Schedario/223/4724/immagine-74c77ad523825062c84c2461b9d496b0.png

WIFI GRATIS 2017

Wi-Fi gratuito anche in vacanza.

È il nuovo primato per l'estate 2017 di Bibione, località balneare a pochi chilometri da Venezia, che si candida a diventare la più grande spiaggia d'Italia a offrire rete internet senza fili ai propri turisti.

Leggere libri e quotidiani online, cinguettare via Twitter, esibire l'abbronzatura su Instagram o - inutile negarlo - sistemare qualche faccenda lavorativa a Bibione è semplice e gratuito. E per i turisti stranieri, rappresenta un vantaggio in più che consente di non dover acquistare abbonamenti per la navigazione all'estero.

L'obiettivo della società che gestisce circa il 75 per cento della spiaggia veneta è quello di offrire qualità e quantità di servizio, con due tipologie di connessione. La prima, denominata Bibione Spiaggia Free Easy è gratis e attiva 24 ore al giorno per tutti, previa registrazione. Per gli utenti con specifiche esigenze di velocità di connessione, c'è invece la rete Bibione Spiaggia Premium, un servizio a pagamento attivabile tramite l’acquisto della Card dedicata, alle biglietterie della spiaggia. Le tariffe vanno da un minimo di 5 euro per il giornaliero a un massimo di 110 euro per la stagione, ma ci sono offerte anche per tempi intermedi quali settimana e mese.

Con l'arrivo del servizio gratuito di internet senza fili su una superficie così ampia, Bibione aggiunge un nuovo e importante tassello alla sua offerta, che soddisfa - e spesso anticipa - i desideri dei suoi ospiti. Basti pensare agli innumerevoli servizi garantiti su tutto il litorale per una vacanza all'insegna di tranquillità e sicurezza. Solo per citare alcuni esempi, ci sono sette ambulatori di primo soccorso e il dermatologo sulla spiaggia, il servizio pediatrico nella località e uno speciale di soccorso anche in caso di malessere da parte dei cani che qui a Bibione hanno una spiaggia dedicata.

sqlfile://applicazione/files/file?nome=Schedario/223/4726/immagine-c6c825f7081d249d06902b6dd5eff3a2.jpg

BIBIONE - BANDIERA VERDE ALLA SPIAGGIA DEI BAMBINI

Il comfort di casa, immersi in una natura incontaminata, la pappa con la ricetta della mamma, ma preparata dallo chef dell’hotel, strutture attrezzate con lettini e culle, nursery e dermatologo sulla spiaggia e un servizio di animazione divertente e educativo: queste sono solo alcune delle caratteristiche che hanno valso a Bibione la Bandiera Verde.

I pediatri italiani dichiarano la spiaggia di Bibione  ‘a misura di bambino’ e consegnano alla località balneare veneta la Bandiera Verde 2016, riconoscimento ufficiale per il turismo che mette in primo piano i piccoli ospiti.

Da oltre sessant’anni meta delle famiglie di tutta Europa, Bibione ha dimostrato di possedere ampiamente le caratteristiche necessarie a ottenere il prezioso vessillo: il fondale sicuro e poco profondo vicino alla riva per giocare in sicurezza, una spiaggia ampia fino a 400 metri con sabbia autoctona, ambulatori di primo soccorso e dermatologo on the beach, strutture-gioco sempre rinnovate e certificate, presenza costante di marinai di salvataggio. E ancora fasciatoi e lettini per un cambio in un ambiente tranquillo e pulito, tanti punti ristoro con la possibilità di scaldare il latte e i pasti per più piccoli.
A ciò si aggiunge il fatto che dal 2014 Bibione è  prima spiaggia d’Italia libera dal fumo su tutto il bagnasciuga e questo significa aria pulita e niente mozziconi tra le mani dei bambini.

Per quanto riguarda la vita in spiaggia, le attività per i bambini sono organizzate tenendo conto della sicurezza così come della socializzazione con nuovi amici. Così, mentre mamma e papà si rilassano sotto l’ombrellone, animatori formati propongono giochi, laboratori ambientali, attività motorie con l’obiettivo di rendere la vacanza un’esperienza di divertimento e crescita dell’individuo.

Bibione propone appartamenti, ‘Family Hotels’ e camping pensati per soddisfare le esigenze dei bambini, con servizi differenziati in base all’età. Le località a ‘Bandiera Verde’ dispongono sempre, infatti, di strutture ricettive pensate ad hoc per la famiglia, oltre che di una spiaggia adeguata alle necessità dei bambini.

Bibione ha realmente una visione a misura di bambino e di famiglia: culle e lettini, biciclette con seggiolini, sale da pranzo attrezzate con posateria dedicata e menù fatti appositamente per i più piccoli, comprese le ‘pappe come quelle della mamma’ preparate dallo chef su indicazione dei genitori.

sqlfile://applicazione/files/file?nome=Schedario/223/4727/immagine-257ddc5580d22ed31a2f5575779556a4.jpg

UNA MATTINA D'ESTATE SUL LUNGOMARE DI BIBIONE

Sei e mezzo del mattino. Agosto. Bibione lentamente di sveglia e stiracchiandosi fa immaginare a tutti noi che abbiamo aperto gli occhi presto un’altra giornata di sole e di temperature elevate.
Dal centro città semideserto, i bar stanno aprendo, i giornalai sono pronti e in giro ci sono i turisti più mattinieri e chi si dà da fare per tenere pulita la città.

Ciclopedonale Lungomare: ampia, sicura e immersa nella natura

Mi hanno parlato molto della pista del lungomare, dove si può camminare e pedalare, senza infastidirsi l’un l’altro perché è larghissima e le corsie si sdoppiano. Questa pista va da a est a ovest ed è parallela al mare; decido di prendere una city bike iniziarla da dove sorge il sole, dal grande parco comunale di Lido dei Pini e proseguire verso ovest, direzione laguna.
L’orologio segna quasi le sette meno un quarto. Questa pista è davvero bella, l’aria salmastra penetra nelle narici e nel silenzio scopro particolari nuovi.

Il piacere di fare un po' di movimento all'alba

La sorpresa più grande è la varietà di gente che ha avuto la mia stessa idea. Che sbaglio pensare di non trovare quasi nessuno!
Il lungomare Adriatico pullula di vacanzieri. Solo la spiaggia a quest’ora dorme: i giochi, le altalene, i castelli per le arrampicate sono ancora senza bambini; le reti da pallavolo sono deserte; gli ombrelloni sono perfettamente richiusi dentro i loro sacchetti trasparenti come tanti soldatini colorati a guardia della sabbia e del mare. Ma il lungomare pullula di vita.

La Bibione che non ti aspetti

La passeggiata è in mezzo alla natura, aiuole verdissime arricchite da piante di oleandri fioriti separano le stradine per ciclisti e pedoni, alcuni tratti della ciclabile si insinuano in tratti di pinete.
Poi c’è una Bibione che non ti aspetti, quella che dietro una curva ti fa scoprire una duna, una barca spiaggiata, fiori e erbe spontanee che spuntano tra la sabbia a sfidare qualsiasi legge di natura. Incontro gente che passeggia in compagnia, da sola o con il cane, coppie che fanno nordic walking, bambini incoraggiati dalla mamma a fare jogging (loro sì – mi dico – forse avrebbero voluto restare a dormire!), papà che spingono carrozzine al ritmo di un iPod.

La spiaggia è bellissima. L’orologio tra gli ombrelloni segna le 7:30 e il termometro 30 gradi. Senza quasi accorgermene sono arrivata sul tratto di spiaggia più a ovest, dove il mare incontra la laguna.
Portobaseleghe a quest’ora tutti si stanno alzando, c’è chi ha noleggiato un motoscafo e si prepara per un’escursione; alla scuola vela e a quella di kayak sarà un’altra giornata di lezioni con i turisti amanti del mare.

Tutti i benefici di una pedalata lungo il mare di primo mattino

Un’ora di bicicletta e mi sento ritemprata. In effetti, non c’è cosa migliore che una passeggiata in riva al mare, una corsa tonificante, una pedalata in bicicletta per iniziare la giornata con il sorriso.
E anche se non sei in vacanza per un attimo ti senti privilegiato e ti sembra di esserlo. Bibione è anche questo, e la sua ciclabile bella da fare invidia. Si apre una nuova giornata carica di aspettative.

VIENI ANCHE TU A BIBIONE PER UNA MAGNIFICA VACANZA...

 

sqlfile://applicazione/files/file?nome=Schedario/223/4728/immagine-3ad4818c1318a17108bd3003f60d575f.jpg

NORDIC WALKING ON THE BEACH

La “miglior invenzione finlandese dopo la sauna“, così è definito da molti il Nordic Walking, la camminata nordica, che sembra un paradosso a Bibione perché fatta non sulla neve candida ma sulla sabbia e nella canicola di agosto. Invece questo sport se praticato al mattino presto o la sera tardi è un vero toccasana per il fisico e il buonumore, anche al mare!

L’importante è capire i giusti movimenti per trarne tutti i benefici possibili, perché a camminare con gli appositi bastoncini si muovono anche le braccia e in totale il 90 % della muscolatura del corpo.

 

Pronti. Via!

Per questo scelgo di fare Nordic Walking con due super accompagnatori: Maria e Vittorio e unirmi al gruppo del giovedì mattina. L’appuntamento per tutti i turisti è alle 7:30 accanto alla Biglietteria 7, che si trova un po’ spostata a est rispetto a Piazzale Zenith (la prenotazione si fa qualche giorno prima nella stessa biglietteria). Tocca a Vittorio sistemare a tutti l’altezza delle racchette (a livello di gomito, più o meno), poi si parte insieme in direzione del faro.

Cos’è il Nordic Walking?

Il Nordic Walking consiste nel camminare (ma anche nel correre, saltellare e fare esercizi) con dei bastoni appositamente sviluppati per questo sport. Maria e Vittorio spiegano che è un modo efficace per migliorare la propria condizione fisica e per tonificare la muscolatura del corpo indipendentemente dall'età, dal sesso o dalla preparazione fisica. La nostra camminata è in modalità “benessere”: il ritmo è tranquillo e adatto anche a chi non è particolarmente allenato. L’aria di Bibione è frizzante, e il rumore delle onde che si infrangono sulla battigia accompagna le nostre chiacchiere leggere. Scopro così che il Nordic Walking permette di parlare e condividere l’esperienza con i propri compagni di avventura. In più, è un’attività divertente, rilassante e poco costosa (a Bibione addirittura gratuita, perché istruttori e bastoncini sono messi a disposizione dalla Bibione Spiaggia).

 

 

Perché Bibione?

Bibione offre una palestra naturale perfetta, i turisti (ma non solo!) di Bibione, possono godere dei benefici della camminata nordica lungo il meraviglioso bagnasciuga o lungo i percorsi che tutta la zona offre: dalle Pinete, al Faro, agli argini del Tagliamento. Il tragitto di quasi due chilometri tra la spiaggia e il mare è particolarmente rilassante e i nostri istruttori ci fanno notare la pineta, gli affioramenti di radici nel mare, segno di dove arrivava un tempo la pineta, l’argilla preziosa della battigia mescolata alla sabbia ricca di microorganismi e reminescenza di un passato preistorico. Passo dopo passo, parola dopo parola il tragitto lo percorriamo in un battibaleno e altrettanto velocemente ci ritroviamo ai piedi del maestoso faro, pronti a toccare i lucchetti del cancello della recinzione e ad esprimere un desiderio (vedremo se si avvera, in quel momento ci sentiamo molto in un film di Muccino).

 

 

Dopo un’ora e mezzo di cammino: l’arrivo.

News Agenzia Summer

L'ESTATE E' FINITA

news agenzia bibione

L' AGENZIA SUMMER comunica che il giorno 23 Settembre è prevista la chiusura ufficiale della stagione estiva 2017. Un ringraziamento speciale va ai nostri ospiti che anche quest'anno ci...


In evidenza

  • Agenzia Summer Bibione mappa

    Dove siamo

    Tutte le coordinate per raggiungerci facilmente dalla tua città

    Mostra indicazioni

  • Bibione manifestazioni

    Eventi a Bibione

    Un ricco calendario di eventi e spettacoli offre diverse possibilità di svago e divertimento ai moltissimi visitatori di Bibione.

    Mostra elenco